Contatti

Prodotti / Mole da banco

  • Per macchine fisse in corindone grigio, bianco, rosa, carburo di silicio verde

Con il termine mola da banco si individua generalmente l'utensile abrasivo più conosciuto dall'immaginario collettivo per rifinire un pezzo di metallo, affilare un coltello, una forbice, o semplicemente per ricondizionare un utensile.

A seconda dell'uso che se ne deve fare si può dividere questa famiglia di mole in tre categorie differenziandole per tipo di abrasivo di cui sono costituite:

  • mola grigia: in corindone (con tenore di ossido di alluminio al 96%) per operazioni di molatura generica in grane dalla 24 (sgrossatura) alla 120 (affilatura e finitura)
  • mola bianca o rosa: in corindone bianco o rosa (con tenore di ossido di alluminio al 99.5%) per affilatura di utensili in HSS in grane dalla 46 (sgrossatura) alla 80 (affilatura)
  • mola verde: in carburo di silicio verde per lavorazioni di utensili in metallo duro (widia) generalmente in grana 80 e solo occasionalmente in grana 60 o 120.